NetSpot garantisce che il router wireless sarà al massimo della sua capacità

Siamo così abituati ad avere una rete Wi-Fi domestica che spesso non pensiamo nemmeno alle sfide che deve affrontare. Se stai riscontrando sempre più spesso perdita di segnale Wi-Fi a casa tua e i punti morti ti stanno facendo impazzire, potrebbe essere giunto il momento di procurarsi un nuovo router wifi.

Stai riscontrando problemi con il tuo Wi-Fi domestico?


Con tutti i videogiochi online, lo streaming video 4K, oltre a tonnellate di dispositivi mobili di fascia alta che tentano di connettersi alla rete tutti in una volta, i router più vecchi non reggono più.


I router che si basano su standard Wi-Fi meno recenti offrono prestazioni scadenti e potresti iniziare a sperimentare interruzioni di connessione, giochi online lenti, caricamento lento di pagine Web e buffering di video streaming online.

Ottieni il massimo dal tuo router WiFi con NetSpot.

Come scegliere un router wireless adatto


Potrebbe essere piuttosto stressante acquistare router wireless e di conseguenza configurarli. Quindi, nessuno è disposto a fare confusione con il WiFi anche se non funziona correttamente. Tuttavia, è un punto su cui non puoi transigere e hai bisogno di un aggiornamento. Segui tre semplici consigli per una sostituzione senza pensieri del router.


1. Vai con 802.11ac
Standard Wi-Fi

Prima di tutto, assicurati che il tuo nuovo router wireless sia dotato del supporto 802.11ac (o Gigabit Wi-Fi). Anche al livello base, 802.11ac offre un throughput di 1300 Mbps. Questo è più di due volte più veloce del vecchio standard e funziona effettivamente con dispositivi più vecchi.

La maggior parte degli smartphone, tablet o computer di oggi supporta 802.11ac. I moderni router 802.11ac gestiscono più connessioni simultanee, il che è piuttosto importante con le reti Wi-Fi che ospitano così tanti dispositivi.

Lo standard Wi-Fi è chiamato 802.11 seguito da a, b, g, n o ac, le lettere sono finalizzate a spiegare la versione con quest'ultima che è la più veloce e la prima è la più lenta. Le versioni sono tutte compatibili con le precedenti e le successive.


2. Single-band contro dual-band

Tutte le comunicazioni wireless avvengono su bande di frequenza specifiche. Tutti i dispositivi wireless operano su una banda di frequenza di 2,4 GHz in standard fino al 802.11g incluso. La banda a 5 GHz è stata aggiunta dall'802.11n in poi perché la banda a 2,4 GHz si stava sovraccaricando di dispositivi wireless. Alcuni dispositivi sono single-band e possono utilizzare solo la banda da 2,4 GHz, mentre i dispositivi dual-band possono utilizzare sia le bande da 2,4 GHz che da quelle da 5 GHz.

Lo spettro radio a 2,4 GHz è chiamata N radio e quella a 5 GHz è la radio AC. In questo modo i dispositivi che supportano 802.11n o il più recente 802.11ac hanno due modi di trasferire i dati e mentre la vecchia banda è più limitata in termini di velocità, la nuova banda consente velocità più elevate.

I dispositivi dual-band sono divisi in dispositivi dual-band selezionabili e in simultanei. I router dual-band selezionabili ti consentono di passare tra le bande da 2,4 GHz e 5 GHz, mentre i router dual-band simultanei consentono l'utilizzo di entrambe le bande per volta, in modo da ottenere due reti diverse che possono operare contemporaneamente su due diversi bande. Ciò è utile per dispositivi come NAS, server di streaming multimediale, laptop di gioco, ecc. Grazie alla banda più ampia, questi dispositivi possono funzionare a una velocità maggiore con il minimo ritardo. Altri dispositivi come smartphone, tablet e laptop regolari che non richiedono velocità più elevate possono funzionare sulla banda a 2,4 GHz e beneficiare di un portata operativa più ampia.


3. Canali del router WiFi

Quasi tutti i router wifi offrono la possibilità di passare da un canale all'altro nella propria interfaccia. Ma è bene tenere presente che ci sono diverse reti WiFi che operano su ciascun canale, quindi il passaggio da un canale all'altro potrebbe non migliorare la connessione, infatti può anche rallentarla. Tuttavia, può valere la pena provare poiché la maggior parte delle reti funziona sul canale predefinito che è spesso lo stesso.

Ci sono più canali non sovrapposti sulla banda a 5 GHz, che fornisce più opzioni senza interferenze e maggiore velocità. I canali non sovrapposti disponibili su questa banda includono 36, 40, 44, 48, 149, 153, 157, 161 e 165, e la maggior parte dei router AC e quelli di fascia alta N li supportano bene.

Ci sono speciali soluzioni che ti aiutano a controllare l'interferenza del canale e scambiare i canali con quelli più appropriati per ogni connessione. Ti consigliamo vivamente di scaricare NetSpot che ti fornirà le informazioni sui canali disponibili e ti aiuterà a ottenere le idee più appropriate per la tua rete. Ciò ti aiuterà a migliorare la velocità della rete quando il problema è causato da interferenze.


4. WiFi router velocità e classe

Diverse versioni dei protocolli non sono difficili da distinguere le une dalle altre, tuttavia le classi possono essere complicate. Il modo in cui i router wireless sono denominati in aggiunta al nome del produttore e al marchio del modello, sarà una parte che è un nome comune a molti router wireless di produttori diversi. La versione Wi-Fi del router in maiuscolo (A, B, G, N o AC) è seguita da un numero di tre o quattro cifre che rappresenta la classe del router.

Un router 802.11ac Wi-Fi classe 1200 ha la designazione AC1200 e un router 802.11n Wi-Fi classe 900: l'N900, indipendentemente dal produttore. Questi numeri sono importanti in quanto sono basati sulla massima velocità di collegamento supportata da questo router. Il più delle volte, più alto è questo numero, più veloce è il router.

Per una classe di router dual-band simultanea, la parte numerica non è una velocità di collegamento effettiva. AC1200 non significa velocità di 1200 Mbps; è infatti la combinazione delle velocità di collegamento del router su entrambe le bande a 2,4 GHz e 5 GHz, che lo rende rispettivamente a 300 Mbps e 867 Mbps. Il grafico sottostante mostra le velocità massime di collegamento delle moderne classi di router dual-band simultanee su ciascuna banda. Ricorda che queste velocità sono il massimo teorico a cui i tuoi dispositivi potrebbero connettersi al router, date le condizioni ideali.

Classe di router Massimo 2.4 N GHz link (Mbps) Massimo 5 GHz AC link (Mbps)
AC1900 600 1300
AC1750 450 1300
AC1600 300 1300
AC1300 450 867
AC1200 300 867
AC750 300 433
AC580 150 433
N900 450 450
N750 450 300
N750 300 450
N600 300 300

5. Portata WiFi Router

Come giusto che sia, ogni nuovo aggiornamento della tecnologia suggerisce miglioramenti, il che è esattamente vero per la gamma di router WiFi da 802.11a fino a 802.11n. Tuttavia, il passaggio a 5 GHz da N in poi ridurrà la portata a causa delle limitazioni di frequenza più elevate per gli ostacoli. All'interno dell'intervallo sia per N che AC, otterrai una velocità maggiore alla stessa distanza su AC piuttosto che su N.

Ci sono molti più fattori coinvolti nella determinazione dell'intervallo di un router. Importa il modo in cui l'hardware è costruito, il modo in cui l'antenna del router WiFi è collegata, la qualità dell'antenna, ecc. La maggior parte dei router di alta qualità in modalità N dovrebbe coprire 150 piedi all'interno e 300 piedi all'esterno, con intervallo in modalità AC, è il minor numero di dispositivi connessi, maggiore è la portata.

Prima di acquistare un router WiFi, occorre avere un'idea della sua portata, provandolo da solo se ne hai la possibilità o leggendo le recensioni che lo riguardano. C'è la possibilità di aumentare la portata del router WiFi che hai già a casa sostituendo le sue antenne con una o due di più alta portata. Ovviamente questo funzionerà solo su router con antenne rimovibili.


6. Il numero di connessioni simultanee

Dovresti anche considerare la quantità massima di dispositivi che il tuo router WiFi consente di connettere alla volta. I router N offrono fino a 30 client simultanei, mentre i router AC offrono un numero molto più alto, più vicino a 100. Per scopi generali 30 dovrebbe essere abbastanza, ma per un luogo di maggiore affluenza, un AC è un'opzione migliore.


7. Funzionalità di sicurezza del router WiFi e software

Se si desidera controllare ciò che passa attraverso il router wireless, è necessario considerare il router con firmware avanzato con un firewall di qualità e funzionalità aggiuntive. Può anche consentire l'installazione di firmware di terze parti come DD-WRT con funzionalità aggiuntive. Ci sono router WiFi che ti aiutano a controllare quanto i tuoi bambini sono esposti alle informazioni su Internet, a consentire la gestione dell'accesso in base al tempo, a offrire l'accesso ai visitatori che non hanno bisogno di conoscere la tua password WiFi principale.

Scegli la posizione corretta


Anche la posizione del router wireless è piuttosto importante. Anche i movimenti delicati fanno la differenza poiché il router è in competizione con vari dispositivi a 2,4 GHz e/o 5 GHz. E lo sapevate che la costruzione e i materiali utilizzati per costruire la casa influenzano anche la potenza del segnale?

I produttori di router tengono conto di ciò e fanno del loro meglio per dare un aspetto esteticamente gradevole ai loro dispositivi, più piccoli senza antenne che fuoriescono dal corpo. Se il router WiFi sembra bello, potresti essere in grado di metterlo in evidenza dove il segnale sarà eccezionale.

Posizionamento corretto del router Wi-Fi Per prestazioni ottimali, il router Wi-Fi deve trovarsi al centro dell'area di copertura

Idealmente, posizionati al centro della tua casa per ottenere il massimo della copertura e delle prestazione Wi-Fi con qualsiasi router wireless che scegli. E con un design moderno puoi metterlo ovunque ti fornisca la migliore qualità di copertura.

Il piano ideale per costruire la rete WiFi perfetta è creare una <>mappa di calore<> della tua casa o ufficio con l'app NetSpot, che ti mostrerà le zone morte e le aree in cui il segnale degrada drasticamente. Una volta che hai la mappa di calore, inizia a spostare il tuo router wireless per vedere il punto ideale.


Altre domande? Invia una richiesta.
App Analizzatore WiFi per Windows

La versione Windows è qui!

NetSpot strumento di pianificazione WiFi aiuta nell'analisi, configurazione e implementazione di una rete WiFi con facilità.
Ottieni l'app gratuita per la gestione del wifi

Avanti in Pianificazione WiFi


Altri articoli

Inizia ora con NetSpot
Funziona su MacBook (macOS 10.10+) o qualsiasi computer portatile (Windows 7/8/10)
con adattatore rete wireless standard 802.11a/b/g/n/ac wireless network adapter.
★★★★
Valutazione 4.8 su 969 recensioni
Versione 2.11 • Invia la tua recensione