• #1 NetSpot
  • Miglior strumento WiFi per verificare la sicurezza della tua rete
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti

6 Modi per Mettere in Sicureza la Tua Rete WiFi

Dagli hacker a chi sfrutta le reti, ci sono persone che vogliono ottenere l'accesso alla tua rete WiFi sia per rubarti la banda che i tuoi soldi.
CONTROLLATO DA
  • NetSpot
  • Essenziale per la sicurezza del WiFi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti

Per tenere la gente fuori dalla rete wireless di casa tua o del tuo business, utilizza questi passi per restringere la sicurezza e proteggerti.

Come Mettere in Sicurezza il WiFi


Quando un nuovo router arriva in casa dalla compagnia via cavo o da un'altra compagnia che utilizzi, è facile semplicemente collegarlo e continuare a giocare all'ultima versione di Fortnite o prepararsi ad una maratona su Netflix e chilling — soltanto che intendi guardare Netflix e mangiare del gelato, non l'altro tipo di “Netflix and chill”.


Collegare solamente il router senza eseguire i passi necessari per proteggerti è come comprare una nuova casa e trasferirsi senza cambiare le serrature e lasciare la porta frontale aperta. O magari una migliore analogia è un'auto. C'è un vecchio detto che dice che se qualcuno vuole davvero rubare un'auto, il punto non è tentare dei fermarli, ma rendere le cose talmente difficili e complicate che passeranno ad un bersaglio più facile.

Queste sono 6 cose che possono essere fatte per assicurarsi che la tua rete WiFi sia ala sicuro, e che funzioni ancora al meglio per le sessioni notturne di Player Unknown BattleGrounds Diamo uno sguardo a come mettere in sicurezza il tuo WiFi in modo da poter utilizzare Internet più in tranquillità.

#1: Cambiare il Login di Default


Se ti stai chiedendo "Quanto è Sicuro il Mio WiFi" parti da qui: non utilizzare la password di default. Troppo spesso la password di default è "000" o "password" o nel caso dei router il numero seriale, che è stampato sul lato. Ciò significa che se chiunque ha visto il router o ne ha scattato una doto potrebbe capire quali sono le password amministrative ed utilizzarle per riconfigurare il router e rubare informazioni da te.


Pertanto la prima cosa da fare quando si vuole mettere in sicurezza un router WiFi è:

  1. Connettersi al router tramite una connessione Ethernet. Non utilizzare una connessione WiFi per avere l'accesso di amministrazione. Controlla il manuale, ma solitamente l'interfaccia di amministrazione per un router si trova a http://192.168.0.1 or http://192.168.1.1.
  2. Una volta aperto, accedi con l'username admin e la password di default. Anche se la vuoi cambiare devi comunque utilizzarla la prima volt.
  3. A seconda del tuo router, i passi per cambiare username e password di amministrazione sono diversi. Per Arris, è indicato sotto le impostazioni di Login:
Cambia il logind del router
  1. Cambia sia username e password. Scrivili e conservali in una posizione sicura, come in una cassaforte. Non darli ai tuoi bambini o sai che finirà male.

Il primo passo è mettere in sicurezza la rete WiFi. Ma non è l'ultimo.

#2: Cambiare o Nascondere il tuo SSID


L'SSID è l'identità per la tua rete WiFi sicura. E' il nome che la gente utilizza per trovare e connettersi alla rete, e come si distingue. E' anche impostato di default dal tuo router, solitamente con combinazioni del suo numero seriale, come “F27N37552” o, anceh peggio, definische che router sia, come “NetGear001” o il fornitore “VerizonBox”.

Tutti questi non sono buoni per diverse ragioni. Con l'SSID che dice all'utente che tipo di rete o router è in utilizzo è più facile per gli hacker capire il modo migliore per attaccarla.

Fermali cambiando l'SSID. Alcuni router ti fanno anche specificare reti multiple (più a riguardo in un attimo).

Controlla il manuale, i passi tipici però sono:

  1. Accedi al tuo router (hai impostato login e password nel Passo 1, giusto?).
  2. Seleziona la tua rete WiFi.
  3. Cambia l'SSID, e spegni "Trasmetti Nome di Rete".

Cambia SSID

Salva queste impostazioni. La rete WiFi funzionerà ancora, ma non si rivelerà a tutti. Già che sei a questo punto, assicurati che la chiave Pre-Condivisa sia unica. Non utilizzare "passowrd" o "mio" o la tua data di nascita. Alcune parole che sono facili da ricordare, ma uniche.

Ora siamo nascosti e le persone non possono entrare senza permesso. Ma vi è dell'altro.

Controlla la tua Cifratura con NetSpot

Potente strumento avanzato per reti Wi-Fi multiple, Rilevamenti, Analisi e Risoluzione Problemi.

#3: Cifra per Mettere in Sicurezza il Traffico WiFi


La maggior parte dei router moderni attiva la cifratura di defautl. Ma — sei sicuro che si attiva? Non tirare ad indovinare, controlla. Dovrebbe essere almeno impostata su WPA2 — questa utilizza un algoritmo di cifratura chiamato AES.

Non preoccuparti di cosa significa, è come una serie di lucchetti. Con il vecchio sistema WEP, qualcuno potrebbe semplicemente continuare a provare chiavi fino ad aprire le porte della tua rete. Con WPA2, vi sono milioni di chiavi che devono essere provare prima di avere anche solo una chance di entrare.

I passi per attivarlo per la tua rete WiFi sono diversi per ogni dispositivo, ma come lo Step 3, dai uno sguardo alla tua rete WiFi:

  1. Accedi al tuo router.
  2. Imposta la Modalità di Sicurezza è Livello di Cifratura su "WPA2" — il più raccomandato è WPA2-PSK
Imposta la Modalità di Sicurezza

Alcuni router supportano protocolli di cifratura WPA2-AES/TKIP. Questo nell'eventualità in cui il tuo sistema supporti WPA2, ma non WPA2-AES. Questo dovrebbe essere solo utilizzato se hai vecchi dispositivi in giro.

Supportare la cifratura ti aiuterà ad evitare che la gente possa ascoltare la tua rete quando fai cose come internet banking, guardare le tue informazioni di voto, o fare una maratona degli ultimi episodi di "Pretty Little Liars" (non ti giudico).

#4: Imposta una Rete Ospiti


Delle volte avrai amici o famiglia a casa. E quando sono con te faranno la solita domanda: "Che ne pensi della politica?"

Poi ne faranno un'altra ancora "Qual'è la password del tuo WiFi?"

Prima di iniziare a preparare forconi e torce, vi è un'altra opzione: creare un'altra rete WiFi. Molti router supportano la funzionalità di creare due reti WiFi.

Una buona idea è impostare una seconda rete WiFi, solitamente chiamata rete Ospiti. Solo per gli Ospiti. Possono avere le password WiFi per questa rete, connettersi, e non avere accesso alla rete WiFi principale.

Perchè farlo così? Non è che non ti fidi della famiglia. Forse tutti a parte Zia Edna, che sei sicuro abbia rubato la tua collezione di DVD di My Little Pony. Ma se hanno l'SSID della tua rete WiFi e password, se hanno un portatile o tablet che è stato compromesso, ciò significa che in un hacker può fare un tentativo ed entrare nella tua rete.

Imposta la rete WiFi ospiti — se il tuo router la supporta, ed ecco un'ottimo consiglio:

  1. Accendila solo quando serve. Quando non hai ospiti, spegnila.
  2. Cambia SSIID e password della rete ospiti ogni volta che è accesa. In questo modo anche se qualcuno ha hackerato i dispositivi dei tuoi ospiti, per il momento che riescono ad arrivare alla tua rete sarà torppo tardi. Gli hai negato l'accesso.

Impostare una rete ospiti e consentine l'accesso solo quando richiesto riduce le probabilità che qualcuno entri nella tua rete.

Controlla la tua Cifratura con NetSpot

Potente strumento avanzato per reti Wi-Fi multiple, Rilevamenti, Analisi e Risoluzione Problemi.

#5: Imposta il Firewall


Il firewall è una barriera che che filtra il traffico in entrata ed uscita. La maggior parte del tempo, la regola più efficace per il firewall è questa.

  1. Regola 1: NON LASCIARE A NESSUNO DA FUORI CONNETTERSI ALL'INTERNO. Solitamente elenata come "NEGA: Tutti".
  2. Regola 2: Consenti in entrata solo risposte alle richieste che vengono da dentro.

Vi sono altre importanti impostazioni da correggere sul firewall. Un'altra buona impostazione se supportata dal tuo router è "Attiva Blocco Ping". Il Blocco Ping avviene quando qualcuno cerca di "pingare" il tuo router. Delle volte un hacker utilizza un programma per pingare continuamente le reti per vedere se sono attive, per poi iniziare a capire cosa vi è su di esse. Se il tuo router è impostato su ignora richieste di Ping, allora ciò non consentirà alla gente di sapere che sei lì.

Un'altra impostazione è bloccare i "pacchetti frammentati". Un pacchetto è una parte di rete, che contiene un header che indica dove il pacchetto sta andando e che informazioni trasmette. E' come una lettera che i computer si mandano sulla rete. La busta mostra da dove la lettera arriva e dove sta andando, e dentro la letterà vi sono informazioni.

Ma delle volte un hacher potrebbe inviare un pacchetto frammentato. Questo è un pacchetto che è malformato di proposito per confondere il router o il computer nell'accettare informazioni malvagie che solitamente dovrebbero rifiutare. Può ingannare il computer nel garantire l'accesso in quanto il computer farà il suo meglio per capire cosa sia il traffico frammentato e dove vuole andare. Negando questi, preveniamo problemi in primo luogo:

Imposta il Firewall

#6: Conosci le Altre Reti WiFi


Mettere in sicurezza la rete con questi cinque passi è un buon inizio verso la sicurezza della rete wireless.

Oltre a bloccarla, dovresti anche sapere chi c'è sulla rete e nel tuo edificio. Delle volte un hacker furbo potrebbe entrare in un'azienda, collegare un piccolo router WiFi nella rete Ethernet in modo da poter accedere dall'esterno dell'edificio.

Dovresti voler utilizzare un buon analizzatore di rete WiFi per trovare possibili reti WiFi malevole nel tuo edificio. Scarica NetSpot — la versione gratuira può mostrare le diverse reti che rileva. Se vi sono reti forti o che non conosci, può aiutarti a trovarle e spegnerle.

Modalità Scoperta di Netspot

Metti in sicurezza la rete con un semplice blocco del sistema e utilizza NetSpot per trovare qualsiasi cosa che non vi appartiene e spegnila in modo che la gente non possa vedere cosa stia facendo la tua rete senza la tua autorizzazione. Garantirà tranquillità e ma di cuore futuri.

Controlla la tua Cifratura con NetSpot

Potente strumento avanzato per reti Wi-Fi multiple, Rilevamenti, Analisi e Risoluzione Problemi.
Hai altre domande?
Invia una richiesta o scrivi qualche parola.

Leggi il seguente in Tutto riguardo al WiFi

Se vuoi approfondire l'argomento WiFi, dai un'occhiata all'articolo seguente riguardante la sicurezza del Wi-Fi, le migliori app per il networking wireless, WiFi sugli aerei, ecc.

Altri articoli

Ottieni NetSpot Gratuitamente
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti