• #1 NetSpot
  • Analizzatore di spettro WiFi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti

Cosa è l'Analizzatore di Spettro WiFi e Perchè Dovresti Usarne Uno?

Potresti non saperlo, ma il WiFi di casa tua è costantemente in competizione per uno spazio limitato sullo spettro WiFi ed è soggetto a diversi tipi di interferenza che influenzano negativamente la sua performance.
migliore scelta
  • NetSpot
  • Analizzatore di spettro WiFi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
Se vuoi che il WiFi funzioni al meglio, devi imparare a effettuare un'analisi dello spettro WiFi usando uno strumento software specializzato per l'analisi WiFi come NetSpot.

Cosa è l'Analisi dello Spettro Wifi?

Un'analisi dello spettro Wifi è il processo di misurare il segnale WiFi in una certa area e determinarne la potenza. Un'analisi dello spettro WiFi è tipicamente effettuata per trovare interferenze che influiscono negativamente sulla performance wireless ed eliminarla.

Le reti WiFi sono trasmesse o sulle bande dei frequenza a 2.4GHz o a 5 GHz. Ognuna di queste duebande di frequenza sono divise in canali molteplici, che forniscono un grado di separazione fra le reti individuali.

Idealmente, due reti WiFi non dovrebbero mai utilizzare lo stesso canale, ma vi è una piccola probabilità nella pratica. A causa del rapido accrescimento del mobile e dell'IoT (Iternet of Things), lo spettro WiFi non è mai stato così affollato.

Ma non sono solo le reti WiFI stesse a causare interferenze e corrompere gli altri segnali WiFi, I più comuni dispostitivi elettronici possono creare interferenza e rumore. Questi includono forni a microonde, dispositivi Bluetooth, allarmi auto, telecamere wireless per la sorveglianza, e telefoni cordless.

Senza strumenti di analisi dello spettro WiFi, individuare la posizione esatta dell'interferenza sarebbe irragionevolmente difficile. Fortunatamentem oggi vi sono molte eccellenti analizzatori dello spettro WiFi, e molti di essi, incluso NEtSpot, sono così facili da usare che anche gli utenti casalinghi senza conoscenze IT possono utilizzarli per ottimizzare le loro reti casalinghe e dire addio ai rallentamenti e perdite di connessione.

Quano Dovrei Effettuare Un Analisi dello Spettro?

Un analisi dello spettro WiFi dovrebbe essere effettuata durante il ciclo di vita della rete WiFi. Per prima cosa è necessario analizzare l'area dove è posizionata la rete per determinare se vi sono interferenze esistenti. Nella maggior parte dei casi vi saranno altre reti Wireless, e delle volte anche dispositivi Bluetooth o grossi elettrodomestici.

Dopo che la frequenza WiFi ottimale e canale sono stati scelti e la rete è stata posizionata, una costante analisi dello spettro dovrebbe rilevare i problemi e trovare nuovi problemi di interferenza.

Seppur questo processo possa sembrare complicato e lungo, gli analizzatori moderni dello spettro come NetSpot rendono completamente semplice e estremamente veloce questo processo. Nella sezione successiva di questo articolo, spiegheremo come selezionare un analizzatore di spettro Wifi e introdurremo NetSpot come i miglor analizzatore di spettro per macOS e Windows.

Che Analizzatore Dello Spettro WiFi Dovrei Utilizzare?

Un buono strumento per l'analisi dello spettro WiFI dovrebbe incontrare certi criteri. Dovrebbe esere in grado di rilevare i segnali sulle frequenze a 2.4 GHz e 5 GHz e identificare tutte le reti 802.11.

La tecnologia 802.11 è un set di specifiche di livelli di controllo accesso media (MAC) e fisici (PHY) per implementare le reti locali wirless, e ci sono diversi protocolli 802.11 usati dai router wireless moderni oggi. I tre seguenti sono di certo i più comuni:

  • 802.11g: ha una velocità di 54 Mbit/s usando la banda a 2.4 GHz. L'hardware 802.11g è completamente retro compatibile con le precedenti specifiche 802.11, 802.11b. 802.11g soffre della stessa interferenza di 802.11b nel già affollato spettro 2.4 GHz.

  • 802.11n: ha una velocità di 600 Mbit/s usando una delle bande di frequenza a 2.4 o 5 GHz. 802.11n utilizza uno standard di networking wireless che sfrutta antenne multiple per aumentare la velocità del trasferimento dati, MIMO (multiple-input e multiple-output). 802.11n raddoppia la larghezza dei canali da 20 MHz a 40 MHz, il che risulta in quasi il doppio della velocità di trasferimento rispetto alla banfa 2.4 GHz congestionata.

  • 802.11ac: sviluppato dal 2008 al 2013 e pubblicato nel Dicembre 2013 nell'IEEE Standards Association, 802.11ac ha una velocità multi stazione di almeno 1 Gbit/s e una velocità a segnale singolo di almeno 500 Mbit/s. Estende la larghezza dei canali a 160 MHz e aggiunge più stream spaziali MIMO (fino ad otto) e scaricamento multi-user MIMO (fino a quattro clients).

A parte gli ultimi protocolli 802.11, un buon analizzatore di spettro RF dovrebbe anche essere in grado di controllare le impostazioni di sicurezza e capire i tre più comuni protocolli di sicurezza WiFi, che sono WEP, WPA e WPA2.

  • WEP: ratificato nel 1997, WEP (Wired Equivalent Privacy) è un algoritmo di sicurezza IEEE 802.11 per le reti wireless. Nel 2004, WEP è stata deprecata dall'IEEE a causa della propria debole sicurezza. Mentre vi siano ancora molte reti che utilizzano WEP, la sicurezza che fornisce non riesce a resistere ad attachi di hacking poco seri.

  • WPA: Wi-Fi Protected Access è un protocollo di sicurezza e protocollo di certificazione sviluppato dalla Wi-Fi Alliance come un rimpiazzo di WEP. Disponibile dal 2003, WPA include un Messaggio di Check di Integrità, che è designata a prevenire che un attaccante possa alterare e reinviare i pacchetti dati, rimpiazzando la cyclic redundancy check (CRC) che è stata usata dallo standard WEP.

  • WPA2: seppur non perfetto, WPA2 è il protocollo di sicurezza e certificazione WiFi in uso oggi, ed include una cifratura basata su AES oltre che al supporto per CCMP (Counter Mode Cipher Block Chaining Message Authentication Code Protocol). Nel Gennaio 2018, la Wi-Fi Alliance ha annunciato WPA3 come un rimpiazzo di WPA2, ma ci vorrà ancora tempo prima che i router WiFi e i dispositivi lo supportino.


NetSpot non solo supporta tutti i protocolli 802.11 e protocolli di sicurezza WiFi ma è anche in grado di generare un comprensivo e visuale rilevamento del segnale WiFi chiaramente evidenziando tutte le aree di debolezza del segnale. Per rilevamenti rapidi , NetSpot offle la cossidetta modalità Scoperta, che raccoglia istantaneamente ogni dato delle reti WiFi circostanti e presentare le informazioni raccolte come una tabella interattiva.

Modalità Scoperta di Netspot
Modalità Scoperta di Netspot

NetSpot funziona sia su macOS e Windows, e puoi trovarlo gratuitamente per vedere come questo popolare analizzatore di spettro possa aiutarti a scoprire le fonti nascoste di interferenza che ti impediscono di goderti la connessione ad internet al massimo.

PERTANTO RACCOMANDIAMO
NetSpot
WiFi analyzer app funziona su MacBook (macOS 10.10+) o qualsiasi portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore wireless standard 802.11a/b/g/n/ac.
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
  • #1
  • App analisi WiFi

  • 500K
  • Utenti
  • 6
  • Anni
  • Cross-platform
  • Mac/Windows

Conclusione

Con la giusta applicazione, puoi capire lo spettro WiFi dove vengono trasmesse le reti, e eliminare facilmente le fonti dell'interferenza. Di questi giorni, analizzatori WiFi estremamente buoni sono disponibili come app per Windows e Mac che rendono l'analisi WiFi approcciabile anche ad utenti casalinghi meno esperti.

Hai altre domande?
Invia una richiesta o scrivi qualche parola.

Next in Wi-Fi Analysis

Se vuoi più informazioni riguardo al Wi-Fi, dai un'occhiata al seguente articolo riguardo ai router Wi-Fi, le migliori app per il networking wireless, il segnale WiFi, ecc.

Altri articoli

Ottieni NetSpot Gratuitamente
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.