• #1 NetSpot
  • Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti

Perchè un router ha due bande WiFi e come funzionano

Se dai uno sguardo al tuo router WiFi, vedrai probabilmente che ha due bande di comunicazione: 5 GHz e 2.4 GHz. Perchè vi sono due segnali diversi per il tuo router WiFi invece che solo uno? Spiegheremo il motivo di perchè entrambi i segnali sono presente, e perchè altri sono in arrivo in futuro.
migliore scelta
  • NetSpot
  • Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti

Sappiamo che la tecnologia è un po' come l'evoluzione. Le cose cambiano non per rispecchiare la perfezione, ma per andare incontro alle necessità di quei tempi.

Salta a...


Perchè Così Tanti Canali WiFi?

Dai uno sguardo al tuo router WiFi, che sia quello che ti è stato dato dal tuo internet service provider o quello che hai acquistato per la tua compagnia. Se controlli le impostazioni, noterai che la maggior parte dei router WiFi ha due frequenze, solitamente 2.4 GHz e 5 GHz. Perchè sprecare tempo su due freuquenze diverse?

Per prima cosa spieghiamo le frequenze. La luce ha una velocità costante. E' ormai un centinaio d'anni che Einstein ha rivelato la scoperta che non importa cosa succes, la luce andrà sempre alla stessa velocità di circa 190,000 miglia al secondo. Non male per una particella di energia.

Ma la luce non sono tanti piccoli proiettili che attraversano l'aria sino ad arrivare al tuo occhio — è più come delle onde in grado di viaggiare nel vuoto. (In realtà la luce fa entrambi, ma diventa complicato).

La luce ha sia una velocità (186,282 miglia per secondo) e una frequenza, il modo in cui si muove su e giù. Si scopre che mentre la velocità della luce non cambia, la frequenza può dirci quanta energia vi è nell'onda.

PErtanto queste frequnze, il modo in cui la luce va su e giù, in realtà è importante per quanto riguarda i segnali. LE onde radio e microonde in realtà sono luce. La stessa cosa che vedi quando il sole entra dalla finestra alla 5 del mattino, colpisce i tuoi occhi e ti fa pentire di essere nato. Ma a differenza del sole, non puoi vedere le onde radio ad occhi nudi.

Il che porta alla grande domanda: che frequenza usare? Due idee in competizione si rivelano: 2.4 GHz p 5 GHz.

2.4GHz vs 5GHz WiFi

L'uso delle frequenze è regolamentato nella maggior parte dei paesi - questo è per prevenire che qualcuno possa utilizzare un trasmettitore che blocca le frequenze radio o i telefoni impedendogli di funzionare. E il motivo per cui nel film di Christian Slater Pump Up the Volume vengono mostrati i pericoli delle radio pirata. Mette nei guai quei teenager e la loro banda rock and roll.

Pertanto quando gli ingegneri hanno dato uno sguardo allo spettro disponibile, i due candidati erano — 5 GHz e 2.4 GHz. Come spiegato prima, la luce fa cose strana, ma una cosa che sappiamo è che più alta è la frequenza, più onde vi sono nello stesso spazio, il che significa più dati.

Ecco un'idea di come queste onde potrebbero apparire se potessimo vederele. 5 GHz ha onde più corte (più onde nella stessa area) che 2.4 GHz:

Onde canali WiFi
Onde canali WiFi

Diverse cose possono accadere a causa delle frequenze. A 5 GHz, più dati possono essere trasferiti, perchè vi sono più alti e bassi ( che il computer rappresenta con 1 e 0). Il problema per le frequenze più alte è che fanno fatica a viaggiare lontano. Con quelle onde aumentate, può essere più difficile muoversi attraverso oggetti solidi come muri, e l'energia si dissipa più facilmente con segnali ad alta frequenza rispetto a quelli a frequenza più bassa.

A 2.4 GHz, non così tante informazioni possono essere trasmesse, ma siccome non utilizzano così tanta energia, possoo andare più lontano prima che il segnale si degradi.

Frequenze Velocità Dati Distanza
5 GHz Alta Velocità Bassa Distanza
2.4 GHz Bassa Velocità Alta Distanza

Torniamo a quando il WiFI era appena stato inventato, gli ingegneri dovevano decidere cosa fare. Volevano tanti dati, o volevano più portata?

Due standard
Due standard

Alla fine — la risposta è stata "si". due standard sono stati creati — a e b. A avrebbe usato la frequenza a 5 GHz , e B quella a 2.4 GHz. Problema risolto! Tutti felici! Alcuni router sono stati fatti per supportare solo uno di questi due standard, ma durante il tempo i produttori hanno sviluppato router in grado di supportare intrambe le reti.

Questo è tornato utile quando nuovi standard WiFi sono stati resi retrocompatibili con A o B (come le reti 802.11g che sono retrocompatibili con quelle 802.11b che usano 2.4 GHz).

Ripartizione delle Bande di Frequenza WiFi

Non è abbastanza che vi siano frequenze multiple, ma vi sono anche bande WiFi multiple conosciute come canali WiFi. In realtà un canale è un segmento nell'intervallo di frequenze. In questo modo vi possono essere dispositivi multipli sulla stessa frequenza, ma ognuno nella propria sezione.

E' come le corsie sull'autostrada, vi è una sola autostrada, ma le auto stanno sulla propria corsia, e cambiarla è spesso sconsigliato. Il WiFi fa lo stesso. Nelle frequenza 2.4 GHz, vi sono 14 diversi canali, elencati dall'1 al 14. Il canale 1 utilizza le frequenze da 2.401 GHz a 2.423 GHz, e il Canale 14 da 2.473 GHz a 2.495 GHz. I canali a 5 GHz sono divisi nello stesso modo,solo alcuni segnali sono pensati per "l'interno" al contrario dell'"esterno".

Cosa ciò significa per te è che se vi sono molti dispositivi sullo stesso canale, puoi impostare il tuo router sull'uso di un altro. Magari il nostro vicino utilizza 2.4 GHz e ha i propri dispositivi sul Canale 7. Per mentenere una buona rete potrebbe essere una buona idea, mettere i dispositivi WiFi sul Canale 11. In questo molto vi è meno sovrapposizione del segnale.

Come so se i canali sono il problema? Il miglior modo è tramite uno strumento di analisi di rete come NetSpot. NetSpot ha la capacità di elencare quali canali sono in uso da reti diverse individuabili dal tuo dispositivo.

NetSpot — strumento di analisi di rete
NetSpot — strumento di analisi di rete

Presenta altri strumenti che possono essere utilizzati per tracciare come la potenza di segnale cambia di posizione in posizione, cosa fanno le reti, e può essere utilizzata per torvare reti malevole o determinare il miglior posto dove posizionare i ripetitori del router per la tua rete.

In ogni modo in cui lo guardi, sapere il segnale WiFi e il canale utilizzato non solo dalla tua rete, ma anche le reti nell'area del tuo edificio con NetSpot ti aiuterà a ridurre i problemi e ad aumentare la portata di comunicazione e velocità.

Frequenze WiFi: Il Futuro

Siamo quindi bloccati in questo "o una frequenza o un altra" nel mondo? Si scopre che in realtà potrebbe essere una buona cosa a lungo andare. I nuovi standard come WiFi 6 o 802.11 ax useranno entrambe le frequenze allo stesso tempo, raddoppiando la quantità di dati che può essere trasmessa sulla rete. Nuove frequenze nella fascia 1 GHz e 7 GHz sono pianificate per l'utilizzo, il che aumenterà la quantità di dati trasmessi allo stesso tempo.

Le due frequenze originali erano state scelte come un compromesso fra l'intervallo fisico delle reti, e quanto rapidamente si possono trasferire i dati. Mentre nuove tecnologie sono state sviluppate per aumentare la sensibilità delle antenne, e consentirgli di ricevere più frequenze utilizzando tecnologie frattali, l'abilità delle reti WiFi di crescere potrà solo che aumentare.

PERTANTO RACCOMANDIAMO
NetSpot
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
  • #1
  • Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi

  • 500K
  • Utenti
  • 6
  • Anni
  • Cross-platform
  • Mac/Windows
Non restare bloccato con la performance pessima della tua rete. Come abbiamo menzionato prima, assicurati di sapere cosa fa la tua rete WiFi con uno strumento di analisi di rete come NetSpot. Non dovresti mai chiederti che succede alla tua rete, perchè il tuo WiFi è lento o perde connessione. Invece di comprare solamente un nuovo router e sperare per il meglio, sappi quel che succede,

Quali frequenze e canali sta usando la tua rete, e quali reti sono vicine. Un saggio cartone una volta ci ha insegnato che "Sapere èmetà della battaglia", e usare uno strumento come NetSpot può aiutare ad ottenere questa conoscenza.
Hai altre domande?
Invia una richiesta o scrivi qualche parola.

Leggi il seguente in Tutto riguardo al WiFi

Se vuoi approfondire l'argomento WiFi, dai un'occhiata all'articolo seguente riguardante la sicurezza del Wi-Fi, le migliori app per il networking wireless, WiFi sugli aerei, ecc.

Altri articoli

Ottieni NetSpot Gratuitamente
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.