Scegli il Miglior Estensore WiFi Netgear

La scelta del giusto estensore WiFi Netgear è più facile con NetSpot. Può aiutarti a trovare i punti deboli nella rete e aiutare a collegare ogni dispositivo.
migliore scelta
  • NetSpot
  • Scegli il Miglior Estensore WiFi Netgear
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
Ottenere una copertura completa della rete WiFi di un edificio può essere una sfida. Ma scegliendo il dispositivo giusto per i posti giusti, possiamo ottenere tutto lavorando in armonia.

Come impostare un estensore WiFi Netgear


Avere zone morte in casa o in azienda può essere frustrante. Raggiungere la sala conferenze e scoprire che le persone non possono connettersi alla rete WiFi. O quel momento in cucina quando dobbiamo collegarci per mostrare quel video su come preparare i migliori maccheroni e formaggio.

La soluzione sarebbe solo quella di conoscere quali sono i migliori posti nell'edificio per la connessione e quali sono i peggiori, in modo da trovare il posto migliore per espandere la portata della nostra rete con un estensore Netgear. Altrimenti lo inseriremo in posti casuali sperando che funzioni.


L'altro problema è decidere quali estensori usare. Se c'è solo una zona morta nella rete, forse qualcosa come Netgear AC750 funzionerà perfettamente. Ma se c'è una vasta area in cui le macchine non possono connettersi, allora qualcosa con una portata più ampia potrebbe essere migliore.

Per ottenere una mappa accurata dei segnali WiFi attraverso l'edificio, utilizzeremo uno strumento di analisi WiFi. Lo strumento migliore per questo è Netspot, disponibile anche in versione gratuita scaricabile da https://www.netspotapp.com/. Funziona con Windows e Mac, quindi qualunque sia l'azienda o l'uso domestico, possiamo ottenere i migliori risultati per entrambe le piattaforme.

Come un estensore Netgears amplia la rete

Quando guardiamo una mappa del nostro edificio, possiamo identificare i punti morti in cui la rete non copre abbastanza. Ad esempio, la connessione potrebbe essere ottima nell'ufficio dell'amministratore delegato, ma non così tanto nell'ufficio delle segreterie:
NetSpot
NetSpot
Quella che un estensore WiFi fa è prendere i segnali dal WiFi e fungere da ponte tra il sistema remoto e la macchina. Pensala come una persona in piedi tra due amici sulle cime delle montagne lontane, che ascoltando quello che uno urla, passa il messaggio all'altro amico.

Gli estensori Netgear funzionano allo stesso modo, solo però molto più avanzati di quelli che urlavano sulle cime delle montagne. Sono in grado di scansionare più frequenze e canali e, a seconda del modello, possono sfruttare le reti Ethernet come metodo per fornire un maggiore accesso ai dispositivi abilitati WiFi nei dispositivi remoti.

Ciascuno degli estensori WiFi Netgear sarà dotato di funzionalità standard. Incluse le istruzioni su come configurare l'estensore WiFi Netgear per renderli in grado di connettersi ad altri dispositivi Netgear per estendere la portata del segnale WiFi.

In genere dispongono di un'interfaccia basata su browser, quindi sono indipendenti dal sistema operativo e dalla piattaforma del computer. Se utilizziamo un computer che può già navigare sul Web, è possibile utilizzare il sistema di accesso Netgear WiFi Extender per selezionare la rete WiFi, impostare le password e altre funzionalità.

C'è una differenza tra un router WiFi e un estensore WiFi. Un router connette la rete WiFi alla rete più grande, che di solito è la rete di lavoro locale o un modem via cavo che connette la rete locale alla più grande rete di tutti, Internet. Un Estensore o Extender lavora per aumentare la portata di una rete WiFi esistente in aree che non poteva raggiungere prima.

Un dispositivo come il Netgear AC1200 Smart WiFi è un router con una lungo raggio — ma non è necessariamente un extender come il Range Extender Wi-Fi Dual Band AC1200. Potrebbe nascere confusione tra i diversi nomi, quindi assicurati di comprare il dispositivo giusto.

Scegliere l'extender/estensore giusto

Scegliere l'extender WiFi giusto è come scegliere l'auto giusta per la famiglia o il lavoro. La maggior parte della gente non comprerebbe un camion multi-ton 18 ruote per andare a fare la spesa, e la maggior parte delle aziende agricole non comprerebbe un coupé a 2 porte come macchine da lavoro.

Ecco alcuni suggerimenti per scegliere il giusto extender Netgear per il nostro ambiente:

  1. Le dimensioni dell'ambiente. Maggiore è l'ambiente, maggiore sarà l'estensione. Oppure considera l'uso di più estensori per ambienti molto estesi.

  2. Cablaggio di rete: molte aziende hanno un cablaggio Ethernet nello stabilimento. In un casi come questo, un extender WiFi con connessioni Ethernet sarebbe ottimale per consentire alla rete WiFi estesa di collegarsi direttamente alla rete cablata.

  3. Materiali da costruzione: la costruzione di un edificio può influenzare i segnali WiFi. Le aree con ampi spazi aperti saranno in grado di trasmettere i segnali radio a prescindere dalla posizione di telai in acciaio o sezioni con molti altri cavi o tubi metallici.

  4. Altri dispositivi wireless: i dispositivi di comunicazione wireless funzionano tramite trasmissione a onde radio. Se un dispositivo è sullo stesso segnale di un altro, possono interferire tra loro e ciò può causare problemi di comunicazione.

Quando si determina quale extender WiFi usare, è una buona idea fare una mappa della posizione. Come accennato in precedenza, uno strumento come NetSpot può mostrare una "mappa di calore" di quali reti possono essere rilevate e quanto sono forti. NetSpot è in grado di rilevare tutti i segnali provenienti da diverse reti WiFi e aiuta a trovare quei punti morti in cui l'installazione di un Netgear WiFi extender farà il meglio.

I migliori estensori Netgear


Una volta che abbiamo impostato la nostra mappatura e i dettagli ambientali, possiamo decidere quale tipo di estensore WiFi Netgear funzionerebbe meglio nel nostro ambiente. Ecco una lista e le caratteristiche che includono:

scelta #1
  • Non Abbastanza Valutazioni

  • Estende il segnale WiFi a 2,4 GHz in una piccola area
  • Collega 1 dispositivo cablato via Ethernet

Netgear N300 Wifi Range Extender
Netgear N300 Wifi Range Extender
scelta #2
  • Non Abbastanza Valutazioni

  • Supporta segnali WiFi a 2,4 GHz e 5 GHz
  • Collega 5 dispositivi cablati tramite Ethernet
  • Supporta WPS Push e Connect

Netgear AC1200 WiFi Range Extender
Netgear AC1200 WiFi Range Extender
scelta #3

  • Come il fratello maggiore AC1200, supporta connessioni Wi-Fi a 2,4 GHz e 5 GHz
  • Nessun connettore USB
  • 1 porta Ethernet

AC1200 WiFi Range Extender — Essentials Edition
AC1200 WiFi Range Extender — Essentials Edition
scelta #4
  • Non Abbastanza Valutazioni

  • Supporta segnale WiFi a 2,4 GHz e 5 GHz
  • Consente a 1 dispositivo Ethernet di connettersi alla rete WiFi
  • Nessuna porta USB

Netgear AC750 Wifi Range Extender
Netgear AC750 Wifi Range Extender
Come possiamo vedere, ci sono diverse opzioni a seconda di cosa stiamo cercando di connettere e dove stiamo cercando di connetterlo. Per i migliori risultati, assicurati di soddisfare l'esigenze di connessione di rete con il budget.
PERTANTO RACCOMANDIAMO
NetSpot
WiFi analyzer app funziona su MacBook (macOS 10.10+) o qualsiasi portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore wireless standard 802.11a/b/g/n/ac.
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
  • #1
  • App analisi WiFi

  • 500K
  • Utenti
  • 6
  • Anni
  • Cross-platform
  • Mac/Windows

Installazione Netgear Wifi Extender

Per selezionare il miglior estensore di portata WiFi Netgear per la nostra rete, dobbiamo considerare alcune cose:

  • Quali sono le zone morte nella rete
  • Quali i dispositivi saranno collegati
  • Che tipo di rete WiFi abbiamo (2,4 GHz o 5 GHz? È una rete a/c/n?)

Innanzitutto, dovremmo scoprire quali aree del nostro ambiente stanno avendo problemi di connessione. Utilizzando uno strumento come NetSpot puoi mappare dove il segnale è più forte e quali sezioni sono più deboli. Gli utenti registrati possono utilizzare la funzione "Mappa di calore" di NetSpot, che mostra una mappa della forza della rete su un'area.

Ad esempio, questa mappa di calore di uno spazio di coworking mostra che la connessione WiFi è più forte sul lato destro del coworking (dove la mappa è più verde), ma più bassa nel centro e sul lato sinistro (dove la connessione è più blu):

NetSpot map Signal Level
NetSpot map Signal Level
Una volta identificate le aree in cui il segnale è più debole, dovremmo vedere che tipo di dispositivi utilizzeremo in quell'area. Se si tratta di un salotto di casa con solo una Smart TV o un luogo in cui utilizziamo un tablet per accedere a libri o video tramite una connessione più lenta, l'N300 potrebbe essere sufficiente.

Tuttavia, questo è un ambiente di ufficio, e ci sono diversi PC che non hanno alcuna funzionalità WiFi, e usano solo le porte Ethernet. In questo caso, l'AC1200 sarebbe la scelta migliore con le sue molteplici porte Ethernet e la capacità multi-banda WiFi migliorata.
Hai altre domande?
Invia una richiesta o scrivi qualche parola.

Leggi il seguente in Tutto riguardo al WiFi

Se vuoi più informazioni riguardo al Wi-Fi, dai un'occhiata al seguente articolo riguardo ai router Wi-Fi, le migliori app per il networking wireless, il segnale WiFi, ecc.

Altri articoli

Ottieni NetSpot Gratuitamente
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.