• #1 NetSpot
  • Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti

Interferenza Radio Frequenze: Il nemico del WiFi

Per evitare alcuni dei più comuni problemi WiFi, è importante capire cosa è l'interferenza RF e come minimizzarla.
migliore scelta
  • NetSpot
  • Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
Un'interferenza RF grave potrebbe rendere un'intera rete WiFi completamente inutilizzabile e rendere i suoi utenti scontenti.

Cosa è l'interferenza RF?

L'interferenza di radio frequenze è la presenza di segnali indesiderati nello spettro di frequenze utilizzato dalle reti WiFi (piùcomunemente 2.4 GHz e 5 GHz). Questi segnali indesiderati so trasmessi tipicamente da altri dispositivi elettronici che utilizzano le stesse onde radio delle reti WiFi.

A causa dell'interferenza RF, i punti di accesso WiFi e gli utenti potrebbero non essere in grado di trasmettere dati, riducendo le trasmissioni e causando ritardi e degradazione della performance.

Per tanto è importante eliminare proattivamente l'interferenza RF riducendo le fonti e progettando reti WiFi per accomodare certi tipi di interferenza.

Quali Sono le Cause dell'Interferenza RF?

I tipi più comuni di interferenza RF sono:

Scanner per interferenza RF in grado di rivelare l'utilizzo dei canali WiFi
  • Altre reti WiFi: La maggior parte delle reti WiFi oggi utilizza la banda a 2.4GHz, che è divisa in vari canali, solo tre di questi non sono sovrapposti. Quando due o più reti WiFi trasmettono sullo stesso canale, accade la cossiddetta interferenza co-canale. Quando due o più reti trasmettono su canali adiacenti avviene la cosiddetta interferenza a canali adiacenti. Entrambi i tipi di interferenza WiFi sono negativi e dovrebbero essere evitati con l'aiuto di uno scanner per interferenza RF in grado di rivelare l'utilizzo dei canali WiFi.
  • Forni a microonde: Non tutti i forni a microonde sono WiFi killers, ma alcuni modelli possono emettere segnali in grado di interferire che occupano l'intera banda a 2.4GHz fino a 25 piedi. Siccome i forni a microonde emettono segnali ad intermittenza sono durante l'utilizzao, misurare il loro impatto può essere problematico anche con un buon rilevatore di interferenze. La cosa più importante è quella di non posizionare mai un forno a microonde vicino ad un router WiFi.
  • Telefoni cordless: La maggior parte dei telefoni cordless utilizza le bande a 900 MHz, 2.4 GHz, e 5 GHz, con la banda a 2.4-GHz come più comune. La buona notizia è che i telefoni cordless stanno lentamente diventando obsoleti, rimpiazzati da telefoni cellulari e telefoni VoIP, pertanto il loro impatto sulla rete non è drastico.
  • Dispositivi bluetooth: A differenza dei telefoni cordless, il numero dei dispossitivi bluetooth in uso sta aumentando rapidamente grazie alla popolarità crescente dell'Internet of Things e dei dispositivi casalinghi smart. Oggi, la connettività bluetooth è presente in tutto, da cuffie a speaker ad orologi e bracciali per il fitness e tablet, e molto altro. I dispositivi bluetooth utilizzano la banda a 2.4 GHz, scavalcando le trasmissioni 802.11 e ogni tanto incrociandolo ( specialmente per quanto riguarda vecchie reti a 2.4ghz 802.11b).

Altre fonti meno comuni di interferenza RF includono video camere, baby monitor, linee elettriche, binari elettrici, e fornitori diretti di satellitare.

Come Minimizzare o Eliminare l'Interferenza RF?

Eliminare l'interferenza RF richiede non solo una buona comprenszione delle sue cause ma anche un approccio strutturato supportato dalla pianificazione con software RF.

La maggior parte dei produttori di hardware WiFi consigliano agli utenti che si aspettano problemi con l'interferenza RF di passare semplicemente ad un canale WiFi diverso, uno meno occupato. Seppur semplice in teoria, questo consiglio spesso fallisce a fornire i risultati desiderati in pratica in quanto vi sono solo tre canali WiFi che non interferiscono fra di essi nella banda a 2.4 GHz.

Altra cosa interessante, passare ad un canale WiFi diverso risolve solamente problemi di interferenza RF continua prodotta da altre reti WiFi. Per garantire una performance impeccabile è anche necessario gestire l'interferenza RF intermittente migliorando il cosiddetto rapporto Segnale a Rumore (SNR), una misura utilizzata nella scienza e ingegneria per comparare i livelli di un segnale desiderato ai livelli del rumore di fondo.

eliminare le fonti
di interferenza RF

Vi sono due modi in cui l'SNR può esshere migliorata: sia riducendo l'interferenza o aumentando il guadango del segnale. Quest'ultimo può essere fatto eliminando il più possibile fonti di interferenza possibili, o in alcuni casi, utilizzando la banda a 5 GHz. Ciò può essere fatto aumentando la potenza o la densità dei punti di accesso WiFi.

Indipendentemente dall'approccio scelto, uno scanner di interferenza RF deve essere utilizzato per ottenere informazioni di supporto e determinare le migliori azioni da compiere per eliminare l'interferenza RF. Ciò può essere fatto con l'aiuto del giusto strumento per itnterferenze Rf.

Come Controllare le Interferenze RF con NetSpot?

NetSpot è uno scanner per interferenze WiFi professionale per macOS e Windows utilizzato da ingegneri WiFi e utenti casalinghi per visualizzare, gestire e risolvere problemi, revisionare e pianificare, e pianificare reti WiFi.

Ha più di 15 visualizzazioni heatmap per l'analisi e la risoluzione dei problemi di reti WiFi, e includono rapporto segnale a rumore (solo macOS), livello segnale, qualità dei punti di accesso, livello di rumore (solo macOS), rapporto segnale a rumore, copertura delle bande di frequenza, modalità copertura PHY, velocità di trasferimento wireless e altro.

Visualizzazione heatmap

Con le visualizzazioni di NetSpot, è facile scprire sorgenti di interferenza RP e aree con segnale debole, anche chiamate zone morte, e sapere esattamente che equipaggiamento ottenere e dove installarlo può rendere facile eliminare l'interferenza RF.

PERTANTO RACCOMANDIAMO
NetSpot
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.
  • 4.8
  • 969 Recensioni utenti
  • #1
  • Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi

  • 500K
  • Utenti
  • 6
  • Anni
  • Cross-platform
  • Mac/Windows

Altre a queste heatmap assortite, NetSpot offre molte altre funzionalità che lo rendono uno dei migliori software per individuare interferenze RF sul mercato, come un costruttore di report personalizzabile di livello aziendare, condivisione di dati fra progetti di rilevamento, posizionamento automatico dei punti di accesso su più piani, editor grafico di base per mappe di aree rapide, salvataggio automatico dei progetti per nominarne alcune.



NetSpot funziona su qualsiasi MacBook con macOS 10.10+ o laptop Windows 7/8/10 con adattatore wireless con standard 802.11a/b/g/n/ac. Con NetSpot, l'interferenza RF fiventa un problema semplice da risolvere e iniziare a farlo non potrebbe essere più semplice grazie alla prova gratuita senza rischi di NetSpot PRO.

Hai altre domande?
Invia una richiesta o scrivi qualche parola.

Leggi il seguente in Tutto riguardo al WiFi

Se vuoi approfondire l'argomento WiFi, dai un'occhiata all'articolo seguente riguardante la sicurezza del Wi-Fi, le migliori app per il networking wireless, WiFi sugli aerei, ecc.
Ottieni NetSpot Gratuitamente
Rilevamenti WiFi su Sito, Analisi, Risoluzione Problemi funziona su MacBook (macOs 10.10+) o qualsiasi altro portatile (Windows 7/8/10) con un adattatore di rete standard 802.11a/b/g/n/ac.